Le vecchie decorazioni (livello A2)

11 Dicembre 2020

Il blog
Ecco un’altra puntata del nostro blog. Questo può essere complementare alla vostra lezione di italiano (Italian class). Può aiutarvi a capire la cultura italiana (Italian culture) e la lingua italiana (Italian language).

Come inizia la nostra storia
Sono un’insegnante di italiano come lingua straniera e ho vissuto a Londra per decenni. Sono sposata con un uomo inglese e abbiamo due figli. Nel settembre 2020 abbiamo deciso di trasferirci nel mio paesino originario che si trova in Italia fra il Lago di Como e le Alpi.

Adoro il Natale
Io amo il Natale, amo decorare la casa, comprare i regali, pianificare il pranzo e cucinare. In particolare, amo le decorazioni di Natale sia dentro casa che fuori. A Londra abbiamo tantissime decorazioni perché ogni anno non resisto e compro sempre qualcosa di nuovo. In Italia invece, non abbiamo niente. Cosí quest’anno ho deciso di creare delle decorazioni con i bambini.

Le decorazioni di Natale
Ogni anno i bambini portano a casa dall’asilo o da scuola delle decorazioni fatte da loro. Ricordo l’anno in cui mia figlia ha portato a casa una decorazione a forma di piede che doveva rappresentare la renna Rudolf. Purtroppo il lavoretto non aveva avuto un terribile successo o cosí ho pensato quell’anno. Eppure, con il passare del tempo, ho iniziato ad amare profondamente quella decorazione e l’appendo con affetto ogni anno al nostro albero di Natale.

Lavoretti con i bambini
Proprio per questo, quest’anno ho deciso di realizzare delle decorazioni con i bambini. Perciò abbiamo ritagliato cuori di carta, dipinto renne, incollato brillantini su stelline, e cosí via.

Le decorazioni del passato
Mio fratello Silvio, che abita al piano di sotto, ha visto cosa stavamo facendo. E` andato a casa sua e mi ha portato una scatola di sue decorazioni e di quelle ereditate da mia mamma. Ho aperto la scatola ed ecco che, con grande sorpresa, ho trovato delle decorazioni di carta che io avevo creato il mio ultimo anno in Italia, prima di andare a vivere a Londra. Quell’anno vivevo con i miei genitori e mia madre deve aver conservato le mie decorazioni per tutti questi anni! Mia madre purtroppo ci ha lasciato, ma il ritrovare i miei lavoretti, mi ha fatto pensare a lei e al suo amore. Forse anche lei ha provato le mie stesse emozioni, anno dopo anno, a riappendere le decorazioni fatte dalla figlia. Chissà!

Our next blog will be announced on our Facebook page:
https://www.facebook.com/italianinlondon

If you like to subscribe to this newsletter, please insert your email address below: