0
0
Subtotal: £0.00

No products in the cart.

Ode all’autunno

Premetto che sono nata in autunno e forse è per questo che ci sono così affezionata. Adoro il graduale cambiamento di temperatura, mi piacciono i colori smorzati offerti dalla natura, l’accorciarsi del giorno e l’allungarsi della notte.

Il cambiamento di stagione è visibile anche a Londra, nei suoi bellissimi parchi, ma qui, ai piedi delle montagne, ancora di più. Quest’anno ottobre è stato particolarmente caldo. Ma la scorsa settimana ha portato il freddo, e subito il picco della montagna più alta – che vedo dalla mia finestra – è stato coperto da una spolverata bianca di neve. Le montagne verdi che circondano quasi completamente il paese in cui abitiamo hanno iniziato a cambiare colore.

Una delle cose più affascinanti dell’autunno è la sua tavolozza di colori mutevoli. I verdi vivaci degli alberi cedono il passo a tonalità calde e accoglienti, come l’arancione, il rosso e il marrone. Quando camminiamo nei boschi, il terreno è costellato di un tappeto di foglie accartocciate che frusciano sotto i nostri passi.

Ma non è solo la vista che ci incanta. L’aria autunnale è frizzante, e il profumo dell’autunno è inconfondibile con il suo profumo unico di foglie secche, legno e terra bagnata. Quando si esce di casa in una mattina d’autunno, l’aria fredda ti abbraccia, inviando brividi lungo la schiena e ti ricorda che la stagione sta cambiando.

L’autunno porta con sé anche cambiamenti nel ritmo della vita quotidiana. I giorni si accorciano gradualmente, e le serate diventano più lunghe. Questo è il momento perfetto per accoccolarsi con una tazza di tè caldo o cioccolata calda, avvolto in una coperta accogliente, e leggere un buon libro o guardare un film.

Il cambiamento di stagione non porta solo una trasformazione visiva del paesaggio, ma anche una delizia per il palato con i frutti tipici di questa stagione. Nella mia zona, i frutti autunnali abbondano, e tra i miei preferiti ci sono il caco (da non confondersi con il caco mela, anche se sembra identico) e le castagne. Il caco mela, con la sua consistenza succosa, molle quasi liquida e sapore dolce, è perfetto come snack oppure per le torte e le marmellate. Le castagne, invece, sono un vero e proprio simbolo dell’autunno. Raccoglierle è un’esperienza speciale e poterle gustare arrostite è un piacere unico.

Nespole – Picture by Pixabay

Un altro frutto che trovo delizioso ma non ho ancora imparato a tradurre è la nespola. Ho preparato un’immagine di questo frutto, vedi sopra, e vi chiedo di aiutarmi a scoprire il suo nome in altre lingue nei commenti, se lo sapete. Adoro tutta la frutta autunnale, e la sua freschezza è un toccasana dopo l’estate.

Inoltre, l’autunno porta con sé una serie di festività e sagre di paese dedicate a questi prodotti autunnali. La “Festa delle Caldarroste” è un evento molto atteso nella mia zona. Le caldarroste arrostite su bracieri e nei caminetti in giardino creano un’atmosfera accogliente e calorosa. La “Sagra della Patata” celebra un altro ingrediente fondamentale della cucina autunnale, offrendo piatti tradizionali preparati con maestria.

Halloween – Picture by Pixabay

Parlando di feste, l’autunno porta anche il “Giorno di Ognissanti” e il “Giorno dei Morti”. Sebbene Halloween sia diventato sempre più popolare, non possiamo dimenticare le tradizioni locali che rendono queste festività uniche. I cimiteri si riempiono di fiori e candele in ricordo dei defunti, creando un’atmosfera di rispetto e riflessione. Halloween, con i suoi costumi e dolcetti, è una festa divertente e una tradizione che si sta diffondendo anche in Italia.

In conclusione, l’autunno è una stagione magica che ci incanta con la sua bellezza, i suoi colori, is suoi frutti e i suoi profumi unici. È una stagione di transizione, di cambiamenti e di tradizioni. E anche se il suo arrivo può portare una sensazione di malinconia per la fine dell’estate, ci ricorda che la natura è un ciclo in continuo movimento, e che ogni stagione ha la sua bellezza unica da offrire. L’autunno è il momento perfetto per abbracciare il cambiamento e godere di tutto ciò che ha da offrire.
Buon Autunno a tutti!

Two common way of saying related to chestnuts

Have you ever heard these two way of saying?

Prendere in castagna = To surprise someone in error, catch in the act, or catch someone doing something inappropriate that they shouldn’t be doing.

(Sorprendere qualcuno in errore, cogliere in fallo, sorprendere qualcuno a fare qualcosa di inappropriato che non si dovrebbe fare.)

Alternative = cogliere in castagna, prendere in marrone

Togliere le castagne dal fuoco = Acting to solve a difficult problem for someone else. Helping someone with a challenging problem.

(Agire per risolvere un problema difficile di un’altra persona. Aiutare qualcuno con un problema difficile.)

Here is the English version of this blog

Ode to Autumn

I should start by saying that I was born in autumn, and perhaps that’s why I am so fond of it. I adore the gradual change in temperature, I appreciate the muted colours offered by nature, the shortening of the day, and the lengthening of the night.

The change of season is certainly visible in London, in its beautiful parks, but here, at the foot of the mountains, even more so. This year, October has been particularly warm. But last week brought the cold, and immediately the peak of the highest mountain – which I see from my window – was covered with a dusting of white snow. The lush green mountains that almost completely surround the village we live in have started to change colour.

One of the most fascinating things about autumn is its ever-changing colour palette. The vibrant greens of the trees give way to warm and pleasing tones like orange, red, and brown. When we walk in the woods, the ground is littered with a carpet of crinkled leaves that rustle under our steps.

But it’s not just the sight that enchants us. The autumn air is crisp, and the scent of autumn is unmistakable with its unique fragrance of dry leaves, wood, and damp earth. When you step outside on an autumn morning, the cold air embraces you, sending shivers down your spine and reminding you that the season is changing.

Autumn also brings changes in the rhythm of daily life. The days gradually grow shorter, and the evenings become longer. This is the perfect time to snuggle up with a cup of hot tea or hot chocolate, wrapped in a cozy blanket, and read a good book or watch a movie.

The change of season not only brings a visual transformation of the landscape but also a delight for the palate with the fruits typical of this season. In my area, autumn fruits abound, and among my favourites are ‘cachi’ (not to be confused with persimmon, although they look identical) and chestnuts. The ‘caco’, with its juicy, almost liquefied texture and sweet flavour, is perfect as a snack or for making cakes and jams. Chestnuts, on the other hand, are a true symbol of autumn. Gathering them is a special experience, and being able to enjoy them roasted is a unique pleasure.

Another fruit that I find delightful but have not yet learned to translate is the “nespola.” I have prepared an image of this fruit above, and I ask you to help me discover its name in other languages in the comments, if you know. I love all the autumn fruit, and its freshness is a tonic after the summer.

Moreover, autumn brings a series of holidays and local festivals dedicated to these autumnal products. The “Chestnut Festival” is a highly anticipated event in my area. Roasted chestnuts on braziers and in garden fireplaces create a cozy and warm atmosphere. The “Potato Festival” celebrates another essential ingredient of autumn cuisine, offering traditional dishes prepared with skill.

Speaking of festivals, autumn also brings “All Saints’ Day” and “All Souls’ Day.” Although Halloween has become increasingly popular, we cannot forget the local traditions that make these holidays unique. Cemeteries are filled with flowers and candles in remembrance of the deceased, creating an atmosphere of respect and reflection. Halloween, with its costumes and sweets, is a fun holiday and a tradition that is spreading in Italy as well.

In conclusion, autumn is a magical season that enchants us with its beauty, colours, fruits, and unique scents. It is a season of transition, change, and traditions. And even though its arrival may bring a sense of melancholy for the end of summer, it reminds us that nature is an ever-moving cycle, and each season has its unique beauty to offer. Autumn is the perfect time to embrace change and enjoy all that it has to offer.

Happy Autumn to all!

La Tipica Colazione Italiana

If you wish to develop your Italian by reading, here is a blog for you. Learn about the Italian culture and develop your vocabulary. Includes 10 new words with definitions and translation.

Read More »

Enjoyed this blog?

Don't miss my next one!

Get my Friday blog delivered directed to your inbox each week.
By submitting this form you agree that your details will be added to our mailing list to receive mailings about Parla Italiano. 

And share to your friends and family

Looking for an Italian course?

Send me a message here (stating your current level) and I'll help you select the most appropriate one for you. Look forward to hearing from you, Laura